PewDiePie-Warner-Bros-Scandal

La Federal Trade Commission degli Stati Uniti ha accertato che Warner Bros. ha pagato fino a 10.000$ alcuni youtuber per sponsorizzare positivamente, tramite “pubblicità occulta”, La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor.

L’accordo con gli youtubers indicava di parlare particolarmente bene di alcune caratteristiche del gioco senza accennarne i difetti e di spingere gli utenti a visitare il sito web del gioco.

Come sappiamo non è illegale pagare persone, o in questo caso youtuber, per sponsorizzare un prodotto, ma la FTC condanna le modalità di comunicazione utilizzata, indicandola come “pubblicità occulta”. Infatti durante la sponsorizzazione non veniva mostrato alcun messaggio che alludesse ad una pubblicità, come nel caso del noto youtuber PewDiePie implicato nella vicenda:

“I consumatori hanno il diritto di sapere se i recensori stanno fornendo le loro opinioni genuine o se sono pagati per promuovere le vendite, compagnie come Warner Bros devono essere trasparenti con i consumatori per quanto riguarda le loro campagne di promozione online”

Condividi
Articolo precedenteE’ disponibile l’espansione Apex di Arma III
Articolo successivoNuka World sarà l’ultimo DLC di Fallout 4
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.