Digital Foundry ha preso una scheda video AMD con architettura Polaris 10, ne ha regolato il clock in modo da replicare quello di PlayStation 4 NEO e analizzato le prestazioni di tale configurazione.

I risultati sono chiari: PlayStation 4 NEO riesce a gestire bene la risoluzione di 1440p, ma quando si parla di 1800p le cose si fanno decisamente più complicate e il 4K vero e proprio rimane un miraggio.

Condividi
Articolo precedenteUn video mostra le novità del secondo aggiornamento di DOOM
Articolo successivo1,1 milione di copie vendute per Resident Evil Zero HD Remaster
Disincantato sognatore, ama la libertà d’azione e l’esplorazione. Onnivoro consumatore, ha affinato il proprio gusto con titoli del calibro di Dishonored e BioShock, odia le etichette e la disinformazione. Approdato recentemente nel mondo della critica videoludica cerca di trasferire in tutto quello che fa un’acuta riflessione sul medium e un pizzico di fantasia, crede fermamente nella “nobilitazione” del videogioco.