the-elder-scrolls-legends

Arena del Caos torna questa settimana su The Elder Scrolls: Legends dopo la prima apparizione a dicembre:

“A partire da venerdì 20 gennaio, il leggendario principe daedrico della follia Sheogorath dominerà una modalità Arena PvP alternativa, scatenando il caos con regole di zona e scenari casuali. Arena del Caos diventerà un evento speciale mensile per i giocatori, e in futuro introdurremo nuove condizioni di gioco che metteranno alla prova gli eroi con strategie da decidere in tempi rapidi e dettate dagli stravolgimenti delle regole. Arena del Caos inizia venerdì 20 gennaio e termina lunedì 23 gennaio.

Informazioni sull’Arena del Caos

Arena del Caos è una modalità PvP facoltativa che introduce regole di zona o scenari speciali casuali in ogni partita. Gli scenari speciali possono comportare Magicka extra per i giocatori, carte già schierate all’inizio della partita, scambio di mazzi tra i due giocatori all’inizio della partita e altro ancora. Le modifiche alle regole di zona includono oggetti rari, carte che cambiano zona casualmente durante la partita, benefici e bonus speciali in certe zone e molto altro.

La Collezione Pazza

Proposta insieme all’Arena del Caos a dicembre, la Collezione Pazza è un set di carte speciali che offre nuove opzioni strategiche in tutte le modalità Arena, inclusa la bizzarra Arena del Caos di Sheogorath. L’acquisto della Collezione Pazza fornisce tre copie di ogni carta e un Biglietto Arena, che permette ai giocatori di cimentarsi nell’Arena del Caos oppure in un’Arena normale. Le carte della Collezione Pazza sono disponibili per l’acquisto con valuta di gioco o denaro reale all’interno del negozio di Legends.”

Condividi
Articolo precedenteTorment: Tides of Numenera: pubblicate le cover ufficiali
Articolo successivoResident Evil 7: informazioni sulla durata di gioco
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.