Guerrilla Games ha riferito che dietro la scelta di inserire un protagonista femminile in Horizon: Zero Dawn vi è la voglia del team di sviluppo di modificare radicalmente il proprio approccio con i videogame.

Da sempre la software house è conosciuta per Killzone, mentre con Zero Dawn si passa ad un RPG open world.

Inoltre il director De Jonge afferma che con Aloy ci sarà una maggior caratterizzazione del personaggio che va oltre la scelta del sesso.

Horizon Zero Dawn Paris 1

Condividi
Articolo precedenteAnteprima Resident Evil VII
Articolo successivoThe Technomancer: un filmato ci mostra come sopravvivere
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.