More

    Take-Two non è contraria ad una remastered di bioshock, basta che si tratti di progetti validi

    Strauss Zelnick, CEO di Take-Two, ha affermato che la società non è contraria alla realizzazione di remastered di alcuni loro titolo, basta che si tratti di progetti validi:

    “Certamente non ci opponiamo alla realizzazione di remaster. Alla fine dei conti si tratta di operazioni di tipo economico, ma non ci presteremmo mai a realizzare un progetto che non vanti un certo grado di creatività. Il punto di partenza, dunque, è sempre chiedersi se sarà qualcosa che piacerà agli utenti, se sarà un bel prodotto.”

    “Come saprete, non siamo un’azienda che si muove esclusivamente quando c’è la possibilità di realizzare un guadagno. La prima cosa che ci chiediamo, infatti, è se un prodotto sarà entusiasmante per gli utenti, se saranno felici di giocarlo, se rifletterà i valori del nostro brand e della nostra compagnia. Se la risposta a tutte queste domande è ‘sì’, allora potrebbe rivelarsi una buona opportunità; ma se la risposta è indifferente o negativa, allora probabilmente lasceremmo perdere, anche se ci fosse la possibilità di guadagnare qualche soldo.”

    Articoli recenti

    Gaetano Speranza
    Gaetano Speranza
    Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.