Dopo i rumor che vedono come protagonista l’acquisizione di EA da parte di Microsoft, Michael Pachter ha espresso il proprio parere in merito.

L’analista si è mostrato abbastanza scettico su una tale mossa dell’azienda di Redmond, affermando che:

“La ragione per cui Microsoft avrebbe problemi ad acquisire un publisher, è che questi generano più profitti su PlayStation che su piattaforme Microsoft.

Al meglio, da un acquisto di EA, deriverebbe il 60% del profitto totale, e probabilmente anche meno, quindi non sarebbe economicamente conveniente.

Sarebbe stata una mossa fattibile quando uscì la prima Xbox nel 2001 ma, a questi prezzi, è davvero difficile da giustificare”

EA