Con un video pubblicato nel corso della giornata odierna, Ubisoft ha annunciato l’arrivo di Sam Fisher, protagonista iconico della serie stealth Splinter Cell, nel gioco Tom Clancy’s Ghost Recon: Wildlands.

Sam Fisher verrà introdotto nel titolo come personaggio nella Special Operation dell’Anno 2, una serie di contenuti aggiuntivi per la campagna e per la modalità PvP. L’evento partirà ufficialmente il prossimo 10 Aprile e fino ad allora non sapremo molto altro, in particolare il modo in cui Sam Fisher verrà inserito all’interno di queste missioni, trattandosi comunque di un personaggio “esterno” al titolo.

Di certo non si tratta dell’annuncio tanto sperato dai fan della saga di Splinter Cell, che attendono un nuovo titolo dal 2013, anno in cui è stato pubblicato Splinter Cell: Blacklist su PS3, Xbox 360 e PC. Tuttavia, lo stesso CEO di Ubisoft, Yves Guillemot, affermò circa un anno fa che la saga non è morta e che nessuno se ne è dimenticato. E forse, dopo i rumor relativi una possibile partnership tra la stessa Ubisoft e Microsoft per un possibile nuovo gioco della serie, si potrebbero finalmente riaccendere le speranze dei numerosissimi fan in giro per il mondo