SEGA e Creative Assembly hanno annunciato la nuova data d’uscita di Total War: WARHAMMER, il titolo è stato posticipato al 24 Maggio 2016.

Questo potrebbe essere il miglior capitolo di Total War che abbiamo mai realizzato. Non vogliamo essere affrettati.” “E’ un gioco enorme e vogliamo essere assolutamente sicuri che coloro i quali cureranno le recensioni abbiano abbastanza tempo di provarlo prima del lancio.”
Vogliamo ringraziare tantissimo le moltissime persone che hanno già prenotato il titolo e che attendono con ansia il giorno dell’uscita. Stiamo lavorando per voi per offrirvi la migliore esperienza possibile.”

Il team di sviluppo ha rilasciato anche i requisiti PC:

Requisiti minimi per PC:
(Attesi circa 25-35fps sulla mappa della campagna e in 1v1, 20 unità vs 20 unità in battaglia, grafica predefinita impostata su “Low”)
Sistema operativo: Windows 7 64Bit
Processore: Intel Core 2 Duo 3.0Ghz
RAM: 3 GB
Disco fisso: 35 GB
Scheda Grafica: (DirectX 11) AMD Radeon HD 5770 1024MB | NVIDIA GTS 450 1024MB | Intel HD4000 @720P

Requisiti Raccomandati per PC:
(Attesi circa 45-55fps sulla mappa della campagna e in 1v1, 20 unità vs 20 unità in battaglia, grafica predefinita impostata su “High”)
Sistema operativo: Windows 7/8.1/10 64Bit
Processore: Intel Core i5-4570 3.20GHz
RAM: 8 GB
Disco fisso: 35 GB
Scheda Grafica: (DirectX 11) AMD Radeon R9 270X 2048MB | NVIDIA GeForce GTX 760 2048MB @1080P

PC 60fps+Requisiti:
(Attesi 60FPS+ sulla mappa della campagna e in 1v1, 20 unità vs 20 unità in battaglia, grafica predefinita impostata su “Ultra”)
Sistema Operativo: Windows 7/8.1/10 64Bit
Processore: Intel Core i7-4790K 4.0GHz
RAM: 8 GB
Disco fisso: 35 GB
Scheda Grafica: (DirectX 11) AMD Fury X or Nvidia GTX 980 @1080P

Total War WARHAMMER cover

Condividi
Articolo precedenteFilmato del DLC Military Forces di Tom Clancy’s The Division
Articolo successivoTotal War: ATTILA – Tyrants & Kings Edition arriva il 18 marzo
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.