Night Dive Studios, durante la GDC 2017, ha rivelato che System Shock remake passa all’Unreal Engine 4.

Il titolo quindi lascia Unity per passare ad un motore che consente un maggior supporto cross-platform, facilità nella creazione di contenuti e per le performance:

“Unity non è un grande motore da utilizzare se si vuole realizzare un FPS su console. Quindi abbiamo passato delle settimane a provare gli altri engine, soprattutto Unreal e Lumberyard (il motore di Amazon basato sul CryEngine), e abbiamo infine scelto di tirare il grilletto e andare avanti con Unreal.”

Condividi
Articolo precedenteNuovo spot italiano per 1-2-Switch e Mario Kart 8 Deluxe
Articolo successivoNintendo Switch: reintrodotti i codici amico
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.