Red Barrels, software house della serie Outlast, ha recentemente svelato alcune informazioni sulle versioni Nintendo Switch del gioco.

Durante una sessione AMA (Ask Me Anything) su Reddit gli sviluppatori si sono detti soddisfatti delle vendite raggiunte sull’ibrida di Kyoto, affermando di aver già generato degli utili.

Outlast 2 Recensione 06

A riguardo Philippe Morin ha dichiarato con le seguenti parole che il prossimo gioco di Red Barrels verrà lanciato anche su Switch: “Non vedo alcuna ragione per la quale non dovrebbe arrivare anche sulla console di Nintendo”.

Infine è stato puntualizzato come sarebbe stato impossibile raggiungere i 60fps sulla console nipponica, obiettivi del genere possono essere portati avanti su titoli come Mario:

“la maggior parte degli oggetti non proiettano ombre, cosa che non funzionerebbe in Outlast che si basa interamente sul nascondersi nell’oscurità. Inoltre, quei titoli hanno a malapena effetti post-processing e anti-aliasing”.