Vi avevamo già parlato ad Aprile della terza mappa di PUBG, Savage, attualmente in lavorazione. La mappa sarà in gran parte ambientata in un complesso di grotte sotteraneo, accessibile da un enorme voragine posta al centro della zona, all’interno della quale i giocatori potranno paracadutarsi direttamente all’inizio del match. In un recente aggiornamento su Steam, PUBG Corp. ha annunciato che Savage era solo il nome provvisorio del progetto: il nome ufficiale della mappa è infatti Sanhok.

Nello stesso post gli sviluppatori hanno anche spiegato l’etimologia del nuovo nome: essendo la mappa basata su alcune isole del Sud-Est Asiatico, i ragazzi di PUBG Corp. hanno pensato di utilizzare le lingue locali. La prima parte del nome, San, deriva dal Thai สนุก (pronunciato sah-nook), che significa “divertimento”, mentre hok è preso dal Filippino per pollo, manok. Sempre secondo lo stesso post, la mappa dovrebbe essere pronta in un pio di mesi.