Durante una intervista il direttore della divisione di Xbox, Phil Spencer, ha spiegato il motivo per cui alcune esclusive Xbox One non giungeranno su PC o arriveranno in ritardo:

In casi come Scalebound o Quantum Break, solo per essere onesti con voi, abbiamo iniziato lo sviluppo prima di espanderci con Windows. Andare da questi team e dire, a metà dello sviluppo: ‘Ehi, vogliamo aggiungere una nuova piattaforma’, non è il modo migliore per concludere lo sviluppo di questi giochi. Con questo non voglio dire che questi giochi non arriveranno mai su Windows ma ora siamo sulla strada per completare i titoli che hanno iniziato e voglio che sia così. Con Halo Wars 2 invece ho avuto possibilità sin dall’inizio di dire: ‘Questo è l’obiettivo. Ecco cosa andremo a fare.

Condividi
Articolo precedenteVelocity 2X arriverà il 19 agosto su PC e Xbox One
Articolo successivoPubblicato il trailer Overview di Super mario Maker
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.