Sempre in prima linea per quanto riguarda cheater e simili, Blizzard e in particolare il team di Overwatch ha detto la sua su chi sfrutta cheat giocando all’ultimo titolo in uscita.

“Chi viene colto utilizzando cheat o hack, bot o software di terze parti verrà punito con un ban permanente dal gioco. Il cheating non solo colpisce lo spirito di fair play su cui sono basati tutti i nostri prodotti, ma porta anche a una diminuzione del divertimento anche per gli altri. Sebbene non siamo inclini a rendere pubbliche le chiusure di account a causa di cheating e simili, continueremo a monitorare Overwatch come fatto in precedenza su queste questioni, oltre a prendere provvedimenti severi per preservare l’integrità del gioco”.

Overwatch Hanzo