GTA V, il videogioco più venduto della storia, è di nuovo sotto la luce dei riflettori. Pare infatti che la componente multiplayer del titolo, GTA Online, sia stata colpita da un impressionante ondata di ban, che sembra abbia coinvolto soprattutto la versione PC del gioco. Stando alle dichiarazione di molti utenti, il problema sarebbe sorto mentre interagivano con i contenuti recentemente introdotti con l’ultimo update, Southern San Andreas Super Sport Series.

Se si prende in considerazione il fatto che alcuni degli utenti bannati hanno all’attivo meno di 10 ore di gioco, pare plausibile l’ipotesi che la problematica sia dovuta ad un errore interno al software anti-cheat di Rockstar, che sembra intanto ignorare le richieste di spiegazioni da parte dei giocatori. Non ci resta quindi che aspettare aggiornamenti riguardo la questione, sperando che la situazione venga risolta al più presto.

Fonte