StarCraft II Legacy of the Void Allied Commanders

Svelati i nuovi tre comandanti che potremo usare nella cooperativa di StarCraft II: Legacy of the Void.
Nello specifico sono stati introdotti Swann, Zagara e Vorazun; di seguito le caratteristiche di ognuno:

– Swann: è un maestro della meccanica terran. Con Swann avrete accesso a un arsenale unico e avanzatissimo con il quale seminare il caos tra i nemici. Swann inizierà ogni partita con una trivella laser, e non potrà costruire una Caserma. Si affiderà invece alle sue abilità meccaniche, grazie alle quali quasi nessuno sarà in grado di fermarlo
– Zagara: Nei panni di Zagara capirete con più chiarezza perché gli zerg vengono chiamati Sciame. L’economia si impennerà rapidamente e potrete generare ondate di unità con cui travolgere il nemico. Zagara sarà presente sul campo di battaglia con un repertorio di abilità che supporteranno i vostri sforzi. Può richiamare sacche (e altri zerg) dall’alto per danneggiare il nemico o generare potenti Ferox per abbattere i bersagli principali. Inoltre, può aumentare l’abilità in combattimento di tutte le unità alleate, inducendole in una frenesia distruttiva
– Vorazun: Vorazun influenza la tecnologia avanzata dei protoss con gli aspetti più astuti e adattabili dei Templari oscuri, ottenendo effetti devastanti. Avrete a disposizione i poteri più misteriosi dei protoss, come gli Arconti oscuri, e antiche tecnologie che vi permetteranno di compiere gesta epiche, come fermare il tempo stesso. Con Vorazun avrete a disposizione alcuni degli strumenti più versatili dell’universo di StarCraft, ma la domanda è: sarete abbastanza abili da ottenere la vittoria?

Condividi
Articolo precedentePubblicato un trailer preview di The Legend of Zelda: Tri Force Heroes
Articolo successivoTakeshi Kitano nel cast di Yakuza 6
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.