More

    Microsoft non è interessata alle console vendute ma ai giocatori che sono sui suoi network

    Phil Spencer ha voluto mettere in chiaro che a Microsoft non interessa tanto il numero di console vendute, quanto la mole di utenti che permangono sui suoi network. Riportiamo in basso le sue parole, pronunciate durante un’intervista a Metro UK.

    “Io metto i clienti al centro dei nostri progetti, che non sono pensati per vendere più Xbox One di PlayStation 4. Se il nostro obiettivo fosse quello, non avremmo portato i nostri giochi su Windows. Farlo farà dire a qualcuno ‘Non ho nessun motivo per comprare un Xbox One’. Ma ciò che conta per noi è il numero di giocatori che utilizzano il nostro network. Stiamo cercando di coinvolgerne il più possibile, anche chi possiede Xbox 360. Voglio bene a quella gente e voglio che continuino a giocare.
    Insomma, il nucleo del nostro progetto è mettere il cliente al centro di ciò che stiamo facendo, ed è per questo motivo che mi tengo fuori dal dibattito sulle vendite delle console.”

    Phil Spencer

     

    Articoli recenti

    Daniele D'Orefice
    Daniele D'Orefice
    Scrive della sua passione da quando aveva quattordici anni, dapprima su forum sperduti nella rete, e poi in realtà più note ed affermate. Adora i giochi di ruolo, gli strategici e gli immersive sim. Si lascia conquistare anche dalla scena indipendente.