Tramite un comunicato pubblicato sull’account Twitter del CEO della compagnia, Cliff Bleszinski, Boss Key Productions annuncia la sua imminente chiudendo quindi anche il progetto Radical Heights, Battle Royale in Early Access partito subito dopo il flop di LawBreakers.

“A partire da oggi Boss Key Productions non esiste più. Quattro anni fa sono partito con l’intento di creare uno studio di primo piano e ho assunto alcuni dei migliori talenti dell’industria. Hanno lavorato instancabilmente per creare prodotti di qualità e, anche se abbiamo avuto alti e bassi, mi piace pensare che ci siamo divertiti. LawBreakers era un gran gioco, che sfortunatamente non è riuscito a fare presa; come ultimo tentativo abbiamo cercato di creare un titolo battle royale con Radical Heights, che è stato recepito bene, anche se ormai era un po’ tardi”.

Bleszinski infine conclude annunciando che si prenderà un periodo di pausa per pensare alla propria famiglia, tuttavia conferma che i server di Radical Heights rimarranno ancora online.

Si conclude quindi, dopo soli quattro anni l’ultima avventura di Cliff iniziata insieme al suo collega Arjan Brussee con il quale aveva iniziato la sua carriera videoludica sviluppando Jazz Jackrabbit nel 1995.