Come saprete SEGA ieri ha lanciato il primo Bayonetta anche su PC tramite Steam. Oggi arriva la consueta analisi tecnica di Digital Foundry, che ci spiega brevemente come si comporta il titolo su hardware performante.

Confermata la risoluzione massima 4K con il framerate a 60 fotogrammi al secondo, mentre il titolo offre un’ottimizzazione veramente encomiabile.

Condividi
Articolo precedenteIl primo Nier verrà ristampato in Europa
Articolo successivoNuova patch per The Legend of Zelda: Breath of the Wild
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.