Una delle novità di Call of Duty: Black Ops 4 rispetto ai capitoli precedenti è la modalità Blackout. Pare che Treyarch riponga parecchia fiducia nella sua Battle Royale, il cui sviluppo è iniziato l’anno scorso, arrivando ad affermare che Blackout sarà meglio di quanto abbiamo visto con Playerunknown’s Battlegrounds e Fortnite.

Infatti, nel corso di un’intervista rilasciata a Finder, il Game Designer Matt Scronce ha dichiarato: “Non ci saremmo buttati in questa impresa se non pensassimo di poter far meglio degli altri. Abbiamo dieci anni di storia alle spalle, il miglior gunplay sulla piazza, un sistema di controllo perfetto, una libreria di contenuti vastissima a cui attingere… Non siamo preoccupati della concorrenza, vogliamo solo che Blackout sia divertente da giocare. Vogliamo realizzare qualcosa che offra tantissime ore di divertimento, c’è spazio per tutti in questo business, Fortnite e PUBG convivono come convivono COD e Battlefield… noi però vogliamo andare oltre e proporre qualcosa di unico, lo faremo con Blackout”.

Insomma, Call of Duty: Black Ops 4 vuole riuscire a distinguersi dai suoi concorrenti nell’ambito delle Battle Royale, ci riuscirà? Per scoprirlo dovremo attendere il prossimo 12 ottobre, data in cui lo shooter di Treyarch e Activision verrà pubblicato per PC, PlayStation 4 e Xbox One.