kingdom come deliverance

Kingdom Come: Deliverance sarà pubblicato da Deep Silver su PC, PlayStation 4 e Xbox One; Warhorse Studios, tramite un comunicato stampa, conferma che il lancio del titolo è pianificato per il 2017 e arriverà sia su console che su PC:

Warhorse Studios e Deep Silver, la publishing label di Koch Media, sono liete di annunciare la loro collaborazione per la pubblicazione del gioco di ruolo medioevale Kingdom Come: Deliverance. Con questo accordo di co-publishing in esclusiva, Kingdom Come: Deliverance si appresta a raggiungere un importante traguardo con la distribuzione del gioco prevista nel 2017.

“Questa è l’opportunità per Kingdom Come: Deliverance di raggiungere ancora più giocatori in tutto il mondo. La nostra migliore competenza è quella di saper creare un gioco eccellente. Con Koch Media, un forte partner, avremo la possibilità di spingerci verso un pubblico ancora più numeroso.” Ha dichiarato Martin Frývaldský, CEO presso Warhorse Studios.

Koch Media pubblicherà il gioco in versione fisica e digitale per PlayStation®4, Xbox One e PC sotto la label Deep Silver. Warhorse Studios rimarrà responsabile in tutto il mondo della distribuzione della versione digitale su PC. Tutte le versioni, PC e console, avranno la stessa data d’uscita che sarà annunciata prossimamente.

“Apprezziamo che Warhorse Studios abbia trovato la sua strada consolidando la sua forte visione e mobilitando una vastissima community sui suoi canali. Non vediamo l’ora di prendere parte nella prossima fase e pubblicare Kingdom Come: Deliverance per console e per la versione retail su PC.” Ha dichiarato il Dr. Klemens Kundratitz, CEO presso Koch Media.

Kingdom Come: Deliverance è un open world RPG in single-player in prima persona. Ambientato in Boemia nel 1403 nel Sacro Romano Impero medievale, il gioco è ricco di personaggi, temi e battaglie storicamente autentici.

Condividi
Articolo precedenteIl prossimo capitolo di Far Cry arriverà dopo il 2017
Articolo successivoIl single-player di For Honor avrà una solida trama
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.