Katsuhiro Harada, il papà della serie Tekken attualmente al lavoro sul settimo capitolo, ha espresso attraverso Twitter la propria opinione sul costo dell’Oculus Rift (599 dollari). Secondo Harada quest’ultimo è eccessivo e pensa che il prezzo ideale per una periferica simile dovrebbe essere di 300-400 dollari. Egli stesso sta lavorando a due progetti (Tekken 7 e Summer Lesson) per PlayStation VR e spera che il visore Sony costi molto meno di Oculus Rift.

Condividi
Articolo precedenteTutto procede secondo i piani per Quantum Break
Articolo successivoNuovi agenti per Rainbow Six Siege?
Disincantato sognatore, ama la libertà d’azione e l’esplorazione. Onnivoro consumatore, ha affinato il proprio gusto con titoli del calibro di Dishonored e BioShock, odia le etichette e la disinformazione. Approdato recentemente nel mondo della critica videoludica cerca di trasferire in tutto quello che fa un’acuta riflessione sul medium e un pizzico di fantasia, crede fermamente nella “nobilitazione” del videogioco.