Come sappiamo Horizon: Zero Dawn ha riscosso un’ottimo successo sia di pubblico che dia critica. Oggi Mathijs de Jonge ci rivela, tramite il proprio profilo Twitter, che il titolo era stato pensato inizialmente per avere un combattimento con armi da fuoco, ma successivamente questa idea è stata abbandonata: “non ci sembrava la cosa migliore per il gioco.”

Condividi
Articolo precedenteNieR: Automata, un video con le citazioni della stampa
Articolo successivoMass Effect Andromeda: Svelato l’embargo per le recensioni
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.