More

    Il nudo integrale in Cyberpunk 2077 avrà un senso

    Dopo il fantastico trailer mostrato durante la conference Microsoft all’E3 2018, CD Projekt RED torna a parlare di Cyberpunk 2077, in particolare del nudo integrale.

    Gli sviluppatori hanno affermato che il titolo mostrerà molte scene di nudo e che queste sono state omesse per non suscitare scalpore nel pubblico.

    “Abbiamo nascosto queste parti per una ragione, perché durante la presentazione non vogliamo che la gente si concentri su questo e magari si metta a ridere.

    Si tratta di una cosa normale! La nudità lo rende più credibile; questo è il motivo per cui abbiamo deciso di tenerla. Non c’è niente di speciale”.

    Cyberpunk 2077

    L’utilizzo di scene di nudo integrale in Cyberpunk 2077 non solo rivela una grande maturità verso tematiche spesso considerate dei tabù, ma esplicita uno degli argomenti portanti:

    “La nudità è importante per noi per una ragione. Questo è cyberpunk, quindi le persone modificano il proprio corpo. Quindi il corpo non è più ‘sacrum’; è ‘profanum’.

    Lei [riferendosi ad una scena in cui il corpo di una donna viene ritrovato dopo un episodio di stupro] non è pulita. Forse ha modificato troppo sé stessa.

    Forse il livello di umanità è molto basso in lei, quindi è un argomento interessante. È uno degli argomenti cardine di cyberpunk.

    La prima scena dell’anime di Ghost in the Shell mostra esattamente la stessa cosa. Perché cosa è ‘sacrum’ e cosa ‘profanum’ in un mondo in cui puoi modificarti a tal punto da diventare un altro tipo di persona?”.

    Articoli recenti

    Il viaggio di Gamesquare.it è giunto al termine

    Gamesquare.it è arrivato alla fine del suo viaggio, è stata una bellissima esperienza, ma per varie motivazioni ci vediamo costretti a chiudere.

    Recensione Shining Resonance Refrain

    Shining Resonance Refrain ci mette alla guida di Yuma, ragazzo dentro il quale risiede lo spirito di un dragone, con il quale ci avventureremo in una storia piena di lacrime e sorrisi.

    Recensione Moonlighter – Il prezzo è giusto

    La nostra recensione di Moonlighter, rivoluzionario action RPG di Digital Sun e 11 bit Studios che ci metterà nei panni di uno strano avventuriero.

    I migliori 10 jRPG retrò

    Siete curiosi di vedere com'erano i jRPG fino a pochi anni fa? Con questa top 10 potrete rivivere gli anni d'oro del genere!

    Recensione The Spectrum Retreat

    La nostra recensione di The Spectrum Retreat, clasutrofobico puzzle game partorito dalla giovane e promettente mente di Dan Smith

    Dettagli sulla settima stagione di For Honor

    Sarà a breve disponibile la settima stagione di For Honor, ricca di novità e miglioramenti vari.
    Marco D'amico
    Marco D'amico
    Sognatore disincantato, ama la libertà d’azione e l’esplorazione, odia le etichette e la disinformazione. Approdato recentemente nel mondo della critica videoludica cerca di trasferire in tutto quello che fa un’acuta riflessione sul medium e un pizzico di fantasia, crede fermamente nella “nobilitazione” del videogioco.