Guerrilla ha spiegato le ragioni ufficiali del posticipo di Horizon: Zero Dawn al primo marzo 2017, sul blog PlayStation, affermando che si è trattato di prendere più tempo per l’ottimizzazione del gioco.

“Non è stata una scelta facile da prendere: sappiamo che molti attendono con ansia di avere tra le mani il gioco fin dal suo annuncio. Tuttavia, vogliamo essere sicuri che Horizon Zero Dawn sia all’altezza degli standard di qualità per grafica e azione di gioco che hanno reso famosi i nostri giochi. La nuova data ci permette di usare il tempo extra per realizzare appieno le aspettative ambiziose che abbiamo per Horizon Zero Dawn.

Ci rendiamo conto che questa decisione potrebbe non essere gradita a tutti. Al tempo stesso, siamo fiduciosi che i vantaggi che porterà il tempo di sviluppo aggiuntivo saranno ben visibili nei prossimi mesi, man mano che condivideremo sempre più dettagli e video straordinari di Horizon Zero Dawn”.

Horizon: Zero Dawn