Titanfall 2 external 1

Con la demo rilasciata da Respawn Entertainment la scorsa settimana, il team di sviluppo ha ascoltato i consigli degli utenti apportando qualche modifica al titolo.

Il multiplayer designer Steven DeRose infatti, ha riferito che la rapidità nei movimenti in aria è stata ridotta per favorire le abilità del giocatore in combattimento:

“La mancanza di prevedibilità del giocatore porterebbe spesso ad essere colpiti da dietro o di lato”.

Nel secondo capitolo per ottenere i Titani più velocemente, il giocatore dovrà guadagnare punti completando degli obiettivi, ma Respawn afferma che comunque tutti potranno usare almeno una volta il Titano.

“Abbiamo compiuto alcuni cambiamenti con l’obiettivo di premiare i giocatori per aver raggiunto gli obiettivi previsti dalla modalità. Tuttavia, abbiamo osservato che i giocatori possono fallire, e questo rallenta più del dovuto l’acquisizione del Titano. Vogliamo che gli obiettivi siano ancora il modo più rapido di ottenere un Titano, ma l’idea di garantire un Titano per ogni match a ciascun giocatore non è cambiata”

DeRose ha parlato anche delle mappe di gioco e in particolare di Homestead che, secondo alcuni giocatori è sembrata povera di muri per correre lateralmente:

“mostreremo ulteriori mappe nelle prossime due settimana tramite il nostro sito, incluse mappe più tradizionali”.

Condividi
Articolo precedenteÈ ora disponibile un bundle con Xbox One S e l’intera serie di Halo
Articolo successivoAnteprima Dawn of War III – Gamescom 2016
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.