More

    Gli sviluppatori di The Culling 2 postano un tweet allarmante

    Negli ultimi giorni, il team Xaviant e il suo The Culling 2 sono al centro di una furiosa polemica, principalmente incentrata sulla scarsa qualità e lo scarso successo del seguito del popolare battle royale uscito nel lontano 2016.

    the-culling-2La situazione sembra senza via d’uscità, con centinaia di giocatori che si stanno attualmente affidando alle recensioni di Steam per mostrare il loro dissenso (talvolta utilizzando anche la pagina dedicata al capitolo precedente) il team Xaviant ha deciso di rompere il silenzio attravero un tweet sul proprio profilo ufficiale:

    Che sia arrivata la fine per Xaviant? Oppure volteranno pagina e si concentreranno su un nuovo progetto?

    Articoli recenti

    Il viaggio di Gamesquare.it è giunto al termine

    Gamesquare.it è arrivato alla fine del suo viaggio, è stata una bellissima esperienza, ma per varie motivazioni ci vediamo costretti a chiudere.

    Recensione Shining Resonance Refrain

    Shining Resonance Refrain ci mette alla guida di Yuma, ragazzo dentro il quale risiede lo spirito di un dragone, con il quale ci avventureremo in una storia piena di lacrime e sorrisi.

    Recensione Moonlighter – Il prezzo è giusto

    La nostra recensione di Moonlighter, rivoluzionario action RPG di Digital Sun e 11 bit Studios che ci metterà nei panni di uno strano avventuriero.

    I migliori 10 jRPG retrò

    Siete curiosi di vedere com'erano i jRPG fino a pochi anni fa? Con questa top 10 potrete rivivere gli anni d'oro del genere!

    Recensione The Spectrum Retreat

    La nostra recensione di The Spectrum Retreat, clasutrofobico puzzle game partorito dalla giovane e promettente mente di Dan Smith

    Dettagli sulla settima stagione di For Honor

    Sarà a breve disponibile la settima stagione di For Honor, ricca di novità e miglioramenti vari.
    Piermatteo Bruno
    Piermatteo Bruno
    Cresciuto a pane e Tekken 2, ora studia Game Design per poter esprimere la propria voglia di mettersi alla prova nell'industria che segue da 15 anni. Il suo sogno è lavorare per Lead Designer per le migliori software house nel mondo e portare a casa la pagnotta. Quindi sì, il lavoro di redattore è un ottimo inizio.