Dopo la serie su Amnesia e il recente Soma, ormai Frictional Games sembra essersi affermata nel mondo videoludico per le sue produzione horror.

Stando ad un’intervista fatta ai microfoni di Gamereactor, il fondatore della software house Thomas Grip, ha rivelato che gli sviluppatori sono al lavoro su due nuovi progetti, ma uno di questi è completamente slegato dal tema horror.

“Abbiamo già fatto due giochi basati sull’essere inseguiti da mostri. Ormai sa un po’ di vecchio, vogliamo cercare di trovare nuove strade più coinvolgenti, o anche maniere completamente nuove di proporre esperienze”.

“Penso di averlo dimostrato anche con Soma: non siamo bravi solo a spaventare, penso che molte persone si siano lasciate trascinare dalla storia, e questo è stato uno dei nostri obiettivi principali”.

Condividi
Articolo precedenteCall of Duty Black Ops III: su PC DLC gratuiti per giorni
Articolo successivoTrailer di lancio e primi voti per RiME
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.