Nella giornata di ieri Epic Games ha apportato alcune modifiche a Fortnite, il suo titolo di punta. La maggior parte riguarda l’output di danni di alcune armi, ma anche sono stati anche ritoccati edifici e il drop rate di alcuni oggetti. La modifica più importante è sicuramente quella effettuata sui fucili a pompa, da sempre una delle armi più potenti (e controverse) del gioco. Se prima un colpo da distanza ravvicinata era un uccisione assicurata, adesso il danno è stato abbassato, in modo che nessuna variante di quest’arma possa uccidere con un colpo solo un giocatore che abbia vita e scudi a 100 punti.

Sono stati modificati anche i Llama da rifornimento, che adesso rilasciano 200 risorse invece che 500, oltre a non droppare più munizione esplosive. I materiali da costruzione apparirano meno frequentemente, e daranno al giocatore 20 unità al posto di 30. Le minigun sono adesso più precise e fanno più danno agli edifici, mentre il C4 ha un raggio d’esplosione più ampio. Infine, Epic ha annunciato che i Jetpack verranno rimossi da Fortnite l’11 Giugno.