Aleggiava nell’aria da qualche giorno, prima con le fonti da Gamnesia, poi con le voci di corridoio provenienti da Gamestop, adesso Square Enix si è trovata costretta a dover confermare la notizia che i fan non volevano: Final Fantasy XV è stato rinviato al 29 novembre. A tal proposito si è espresso sia il publisher che Hajime Tabata, director del titolo.

Questa data di lancio consentirà agli sviluppatori di avere del tempo extra per rifinire il gioco e condurre test qualitativi, così che il prodotto finito possa soddisfare le aspettative tanto dei fan quanto del team creativo

Fin dal momento in cui ci siamo uniti a questo progetto, la nostra visione è stata quella di creare un livello di libertà e realismo mai visti nella serie”, ha detto Tabata. “Purtroppo ci serve ancora un po’ di tempo per poter concretizzare tale visione, e siamo fiduciosi che la nuova data di lancio potrà aiutarci in tal senso.

Come director e capo del progetto, vorrei porgere personalmente le mie scuse per l’attesa. Come team, vogliamo che Final Fantasy XV raggiunga il livello di perfezione che i fan meritano. Speriamo possiate comprendere.

Condividi
Articolo precedenteMass Effect Andromeda salterà la GamesCom 2016
Articolo successivoInviati i primi inviti alla beta di Battlefield 1
Nato videoludicamente con il Sega Mega Drive e le folli corse di Sonic, da quel momento è nato un amore spasmodico per i videogames, cresciuto provando quasi tutte le console esistenti. Tra parolacce inveite contro il televisore, ettolitri di birra e una folta barba cerca di unire l'amore per i videogiochi alla passione per la scrittura, il risultato è sotto i vostri occhi.