Hajime Tabata, director di Square Enix, ha confermato che la software house nipponica ha contattato Avalanche Studios per ottenere alcune tecnologie utilizzate per Just Cause 3.

Di seguito il commento di Hajime Tabata sulla questione:

Quando ho visto ciò che i ragazzi di Avalanche Studios stavano facendo con Just Cause 3 sono rimasto impressionato dal modo in cui sfruttavano l’elemento verticale, dalla tecnologia che utilizzavano per ottenere risultati di quel livello. Mi sono detto: se potessimo prendere in prestito qualche loro tecnologia e ci aiutassero nel raggiungere i loro risultati, potremmo inserire tutto nell’engine di Final Fantasy XV. Potrebbe portare a dei grandi passi in avanti per possibili lavori sul gioco

Condividi
Articolo precedenteTrailer e presentazione di Night Operations, nuovo DLC di Battlefield 4
Articolo successivoYakuza 5 arriva in Europa nel 2015, nuovo video
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.