Paragon chiude i battenti. Il moba in terza persona, sviluppato da Epic Games, oltre alla difficoltà di attrarre giocatori, non ha retto all’incredibile successo della modalità Battle Royale di Fortnite, che ogni giorno attrae milioni di giocatori. La decisione, altre a consentire alla nota software house di concentrarsi al meglio su Fortnite, sarà una vera manna dal cielo per gli svilupatori. Epic Games ha infatti deciso di rendere pubblici tutti gli asset del gioco dal valore di più di 12 milioni di dollari.

 

Secondo le parole della stessa casa di sviluppo, questa manovra consentirà libero accesso a 20 characters di qualità AAA, con le loro skin, le animazioni, i dialoghi e visual effect che potranno essere usati nei giochi sviluppati su Unreal Engine 4. In aggiunta a questi, Epic’s rilascerà altri asset questa primavera e quest’estate. Paragon rimarrà giocabile fino al 26 aprile, data in cui verranno chiusi i server, ma Epic Games si è offerta di risarcire tutti gli acquisti fatti nel gioco.

Paragon Epic Games