Continuano a trapelare rumor su nuove versioni di Xbox One, dopo il messaggio di Tom Warren pubblicato su Twitter, ora è Kotaku a diffondere nuove informazioni.

I rumor parlano di due versioni di Xbox One, la prima dovrebbe essere proprio un modello Slim. Sarà infatti più compatta, avrà un hard disk da 2 TB e verrà annunciata il 13 giugno nel corso dell’E3 2016.

La seconda versione, conosciuta con il nome in codice “Scorpio” sarà messa in commercio nel 2017, potrà arrivare ad una risoluzione di 4K (molto probabilmente in upscaling) e supporterà visori come l’Oculus Rift. Scorpio è stata presentata la scorsa settimana agli sviluppatori di terze parti, nel corso di un evento segreto.

Tutte queste nuove versioni di Xbox One faranno parte di un piano di Microsoft ancora più ampio, conosciuto con il nome di “Project Helix”. L’intenzione della società di Redmond, peraltro già manifestata in più casi, è quella di far convergere Windows 10 e il Mondo Xbox verso la medesima direzione. Tutti i futuri giochi first-party saranno, infatti, pubblicati contemporaneamente su entrambe le piattaforme (lecito quindi pensare al prossimo Halo e a Gears of War 4).

Ma i piani di Microsoft non sono finiti, la società vuole sostituire l’approccio che impone un ricambio hardware ogni 5-6 anni, in favore di una strategia che punta a fornire un modello che potrà essere potenziato gradualmente. Chiaramente i giochi funzioneranno sia sulle nuove versioni che su quelle più datate, al costo di un framerate più basso e qualche sacrificio grafico.

Xbox New Project