Digital Foundry torna ad analizzare la nuova console di casa Microsoft Xbox One X, sperimentando la tecnologia FreeSync che sbarca per la prima volta su una console.

Il canale YouTube, senza fare troppi giri di parole, afferma che “il FreeSync su Xbox One X è potenzialmente è una rivoluzione nel campo delle console“.

Digital Foundry FreeSync su Xbox One X

“La tecnologia del refresh variabile è una grande vittoria per quanto riguarda il miglioramento dell’esperienza di gioco, perché riduce lo sfarfallio e rimuove lo screen tearing. È davvero un concetto abbastanza semplice, che dà il potere alla GPU di decidere quando far mostrare un nuovo frame allo schermo. È game-changer”.

Digital Foundry continua dicendo: “i frame-rate sbloccati non sono più un problema, infatti il gameplay a 40-50fps sembra quasi fluido come a 60fps. È un trucco notevole ma, cosa cruciale, funziona”.