More

    Dettagli sulla campagna di Skull and Bones

    Quando Skull and Bones è stato presentato alla conferenza Ubisoft dell’E3 di Los Angeles il focus era incentrato unicamente nella modalità multiplayer, in merito alla campagna di Skull and Bones arrivano alcuni commenti del creative director Justin Farren.

    La campagna non sarà una modalità separata dal comparto online, ma un modello simile a Destiny, con il passare del tempo le missioni saranno in sviluppo continuamente. Tutte le azioni del giocatore saranno appoggiate da diverse linee narrative, quindi il giocatore non perderà mai il senso di progressione, sia che si giochi PVP che PVE.

    campagna di Skull and Bones

    Quello che i sviluppatori hanno cercato di fare quindi è una trama in continua evoluzione, immersa nel comparto multiplayer.

    Skull and Bones uscirà nel 2018 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

    Articoli recenti

    Il viaggio di Gamesquare.it è giunto al termine

    Gamesquare.it è arrivato alla fine del suo viaggio, è stata una bellissima esperienza, ma per varie motivazioni ci vediamo costretti a chiudere.

    Recensione Shining Resonance Refrain

    Shining Resonance Refrain ci mette alla guida di Yuma, ragazzo dentro il quale risiede lo spirito di un dragone, con il quale ci avventureremo in una storia piena di lacrime e sorrisi.

    Recensione Moonlighter – Il prezzo è giusto

    La nostra recensione di Moonlighter, rivoluzionario action RPG di Digital Sun e 11 bit Studios che ci metterà nei panni di uno strano avventuriero.

    I migliori 10 jRPG retrò

    Siete curiosi di vedere com'erano i jRPG fino a pochi anni fa? Con questa top 10 potrete rivivere gli anni d'oro del genere!

    Recensione The Spectrum Retreat

    La nostra recensione di The Spectrum Retreat, clasutrofobico puzzle game partorito dalla giovane e promettente mente di Dan Smith

    Dettagli sulla settima stagione di For Honor

    Sarà a breve disponibile la settima stagione di For Honor, ricca di novità e miglioramenti vari.
    Gabriele Carollo
    Gabriele Carollo
    Nato videoludicamente con il Sega Mega Drive e le folli corse di Sonic, da quel momento è nato un amore spasmodico per i videogames, cresciuto provando quasi tutte le console esistenti. Tra parolacce inveite contro il televisore, ettolitri di birra e una folta barba cerca di unire l'amore per i videogiochi alla passione per la scrittura, il risultato è sotto i vostri occhi.