More

    Deadlight: Director’s Cut disponibile gratuitamente su GOG.com

    Deadlight: Director’s Cut è attualmente scaricabile gratuitamente su GOG.com, una delle più grandi piattaforme di vendita per giochi PC, famoso soprattutto per i titoli delle vecchie generazioni. Il gioco sarà scaricabile gratuitamente fino al prossimo 16 Agosto.

    Sviluppato da Tequila Works, stessa software house di RiME, Deadlight uscì originariamente su Xbox 360, ma approdò successivamente anche su PS4, Xbox One e PC. Questi sono i requisiti minimi per far girare il titolo:

    Sistema operativo: Microsoft® Windows 7/8/10 – 64bit
    Processore: Intel Core 2 Duo 2,4GHz+ or better
    Memoria: 2 GB di RAM
    Scheda video: 512MB video card with Shader model 3.0 support
    DirectX: Versione 9.0c
    Memoria: 5 GB di spazio disponibile
    Scheda audio: DirectX 9 compatible sound card

     

     

    Articoli recenti

    Il viaggio di Gamesquare.it è giunto al termine

    Gamesquare.it è arrivato alla fine del suo viaggio, è stata una bellissima esperienza, ma per varie motivazioni ci vediamo costretti a chiudere.

    Recensione Shining Resonance Refrain

    Shining Resonance Refrain ci mette alla guida di Yuma, ragazzo dentro il quale risiede lo spirito di un dragone, con il quale ci avventureremo in una storia piena di lacrime e sorrisi.

    Recensione Moonlighter – Il prezzo è giusto

    La nostra recensione di Moonlighter, rivoluzionario action RPG di Digital Sun e 11 bit Studios che ci metterà nei panni di uno strano avventuriero.

    I migliori 10 jRPG retrò

    Siete curiosi di vedere com'erano i jRPG fino a pochi anni fa? Con questa top 10 potrete rivivere gli anni d'oro del genere!

    Recensione The Spectrum Retreat

    La nostra recensione di The Spectrum Retreat, clasutrofobico puzzle game partorito dalla giovane e promettente mente di Dan Smith

    Dettagli sulla settima stagione di For Honor

    Sarà a breve disponibile la settima stagione di For Honor, ricca di novità e miglioramenti vari.
    Matteo Lattanzio
    Matteo Lattanzio
    Nonostante abbia cominciato a giocare fin da piccolo, risveglia dopo molti anni la propria fame videoludica con l’acquisto di una PlayStation 3. Non disdegna nessun genere, prova e acquista di tutto, ma ama soprattutto i giochi di ruolo e d’azione, cercando di recuperare qualche perla del passato di tanto in tanto.