Days Gone

Ron Allen e Darren Yager di SIE Bend Studio, durante una intervista su VentureBeat, hanno parlato di Days Gone affermando che il titolo supporterà il meteo dinamico:

“Crediamo che il nostro gioco offra un’esperienza unica, anche solo per visitare lo scenario. Non è come altri titoli disponibili sul mercato, ci si può divertire dedicandosi unicamente all’esplorazione. Partendo dal nordovest pacifico e nel deserto, ci si imbatte in condizioni climatiche davvero estreme, regolate da un sistema di meteo dinamico: un giorno potrebbe esserci una temperatura di trentotto gradi, il giorno dopo potrebbe nevicare. Tutto ciò influenza il mondo di gioco e il gameplay, e questo aspetto da solo rende Days Gone unico.”

“La gestione delle risorse è molto importante nel gioco, e ciò include la moto di Deacon. Il personaggio disponeva nella demo di una quantità notevole di munizioni, è vero, ma solo perché volevamo rendere le cose un po’ più semplici durante la dimostrazione ed evitare di finire ammazzati in continuazione. Regoleremo il livello di sfida in vari modi, ma la gestione delle risorse rimane un elemento fondamentale: bisogna gestire le scorte di carburante e anche i danni alla motocicletta. Quest’ultima ricopre un ruolo importantissimo nel gioco: non posso scendere in dettagli, ma in futuro parleremo anche di questo elemento.”

Condividi
Articolo precedenteSquare Enix sta pensando di portare su PC Star Ocean V: Integrity and Faithlessness
Articolo successivoTrailer di lancio di Deadlight: Director’s Cut
Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere). Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.