More

    Brink è diventato ufficialmente free-to-play

    A sorpresa, senza nessun annuncio o rumor, Bethesda riporta in auge Brink: lo sparatutto firmato Splash Damage, pubblicato nel 2011 su PC, Xbox 360 e PS3 e che aveva comunque riscosso un discreto successo, è stato reso free-to-play su Steam. Come ogni altro titolo free-to-play, presenta microtransazioni e DLC, ma si tratta di pacchetti per la customizzazione dei personaggi, che non vanno quindi a minare l’esperienza di gioco.

    brink

    Articoli recenti

    Matteo Lattanzio
    Matteo Lattanzio
    Nonostante abbia cominciato a giocare fin da piccolo, risveglia dopo molti anni la propria fame videoludica con l’acquisto di una PlayStation 3. Non disdegna nessun genere, prova e acquista di tutto, ma ama soprattutto i giochi di ruolo e d’azione, cercando di recuperare qualche perla del passato di tanto in tanto.