DICE ed Electronic Arts, tramite un post su Twitter, hanno rivelato quali sono state le ragioni che hanno spinto la software house a scegliere il titolo del nuovo capitolo di Battlefield.

Battlefield V, come ben si nota, adotta il numero romano e non quello arabo, dietro questa scelta vi è è un proposito molto chiaro. Infatti, il numero romano “V” è simile al gesto della vittoria, reso popolare da Winston Churchill durante la Seconda Guerra Mondiale.Nel Twitt leggiamo:

“V rappresenta ‘V per Vittoria”. “La frase e il segno sono stati resi noti da Winston Churchill ed è stato usato tra gli alleati per parte della WWII”.“È anche per questo che abbiamo scelto di usare il numero romano V invece del numero 5 per il titolo”.