Dopo il Giappone arriva anche la data di lancio europea per Dragon Ball FighterZ: il picchiaduro di Arc System è atteso il 25 gennaio 2018.

Con un comunicato stampa corposo Bandai Namco ha annunciato che Dragon Ball FighterZ sarà disponibile dal 25 gennaio 2018 su Xbox One e PlayStation 4 e dal 26 gennaio in digitale.

Dragon Ball FighterZ

Inoltre il publisher ha confermato i contenuti del FighterZ Pass e presentato delle nuove versioni digitali del gioco:

“I combattimenti sono una questione di strategia. E quelli di Dragon Ball FighterZ diventeranno sempre più strategici grazie all’arrivo di Nappa e Capitano Ginyu, 2 nuovi lottatori pesi massimi. Ginyu è molto potente e i giocatori potranno decidere di scambiarlo con il personaggio avversario in campo in quel momento fino al termine della lotta. Nappa è un personaggio che usa i Saibamen per attaccare il nemico. L’uso appropriato dei Saibamen potrà contribuire a guadagnare tempo per caricare energia o preparare una combo.

Anche la modalità Storia saprà sorprendere e divertire tutti i fan, grazie al Sistema LINK che consentirà di interpretare differenti personaggi, condividendone le menti e persino parlando con loro! Ma le sorprese non finiscono qui. Composta da 3 parti diverse, la modalità storia permetterà ai giocatori di vivere 3 prospettive diverse, ciascuna delle quali svelerà dettagli e segreti diversi sulla storia.

I giocatori giocheranno prima l’Arco dei Super Guerrieri dalla prospettiva dei Saiyan, poi l’Arco del Super Cattivo dalla prospettiva dei nemici e, infine, l’Arco degli Androidi dalla prospettiva degli Androidi. Partecipando a diverse combinazioni di combattimenti inclusi in questi 3 capitoli, i giocatori potranno far salire di livello i propri personaggi e comprendere appieno lo straordinario scenario di Dragon Ball FighterZ!

La mappa della modalità storia sorprenderà tutti diventando un nuovo punto di riferimento per le mosse strategiche, in quanto i giocatori avranno la possibilità di scegliere tra diverse opzioni per la loro destinazione successiva. Questa scelta strategica influirà sulle proprie abilità nei combattimenti futuri!

La modalità online con il sistema di match-making integrato sarà il luogo perfetto per mettere alla prova le proprie abilità. Nella modalità Circle Match, potranno entrare nella stanza fino a 8 giocatori per sfidarsi a vicenda in un massimo di 4 combattimenti in simultanea. La modalità World Match consentirà ai giocatori di scegliere tra una partita amichevole o classificata.

dragon-ball-fighters

Ulteriori versioni digitali:

  • Dragon Ball FighterZ FighterZ Edition, contenente il gioco completo e il FighterZ Pass che aggiunge 8 nuovi personaggi al roster.
  • Dragon Ball FighterZ Ultimate Edition, contenente il gioco completo e il FighterZ Pass con nuovi straordinari contenuti come il Pacchetto voce narrante e il tanto atteso Pacchetto musica anime. Il pacchetto musica anime, tanto desiderato dai giocatori, includerà 11 tracce estratte dalla serie anime. In questo modo, i giocatori potranno combattere al ritmo di CHA-LA HEAD-CHA-LA e WE GOTTA POWER, oltre che delle musiche di chiusura e sottofondo più famose!

Il FigherZ Pass comprenderà 8 nuovi potenti personaggi con i rispettivi francobolli, set di colori alternativi e gli avatar per la lobby. Poiché gli annunci riguardanti Dragon Ball FighterZ sono sempre ricchissimi di novità, i fan avranno la possibilità di effettuare il pre-ordine su on Xbox One, PlayStation 4 e Steam a partire da oggi.

Effettuando il pre-ordine di una qualsiasi versione digitale tutti i giocatori riceveranno come bonus lo sblocco anticipato dei personaggi di SSGSS Goku e SSGSS Vegeta con 2 esclusivi avatar per la lobby. Tutti i pre-ordini delle versioni per Xbox One e PlayStation 4 offriranno anche l’accesso anticipato all’Open Beta di gennaio.”

Condividi
Articolo precedenteRecensione AER: Memories of Old, pronti a spiccare il volo
Articolo successivoWolfenstein 2 – Nuove immagini con commento degli sviluppatori

Disincantato sognatore, ama la libertà d’azione e l’esplorazione. Onnivoro consumatore, ha affinato il proprio gusto con titoli del calibro di Dishonored e BioShock, odia le etichette e la disinformazione. Approdato recentemente nel mondo della critica videoludica cerca di trasferire in tutto quello che fa un’acuta riflessione sul medium e un pizzico di fantasia, crede fermamente nella “nobilitazione” del videogioco.