AMD crimson

Con l’arrivo del nuovo software Radeon Crimson Edition, lanciato ieri da AMD, l’azienda americana informa oggi che interromperà il supporto alle GPU che non hanno l’architettura Graphics Core Next (GCN).

Dunque per tutti gli utenti che possiedono schede serie Radeon HD 5000, HD 6000 e alcuni modelli HD 7000 e HD 8000, AMD offrirà il passaggio ai Radeon Software Crimson Edition scolo con l’ultima release Beta rilasciata il 24 Novembre 2015.

AMD ha dichiarato: “I prodotti hanno raggiunto la massima ottimizzazione prestazionale il 24 novembre 2015.

La distribuzione di ulteriori driver non è prevista. Questo cambiamento ci permette di dedicare importante risorse ingegneristiche allo sviluppo di nuove caratteristiche e miglioramenti per i prodotti grafici basati su architettura Graphics Core Next”.

Come scritto poc’anzi, i possessori delle periferiche sopracitate se vogliono mantenere una release WHQL devono rimanere con i driver Catalyst 15.7.1, o passare al Radeon Software Crimson Edition considerando che otterranno la versione Beta.

AMD Desktop Product Family Compatibility​:

  • AMD Radeon R9 Fury Series
  • AMD Radeon R9 Nano Series
  • AMD Radeon R9 300 Series
  • AMD Radeon R9 200 Series
  • AMD Radeon R7 200 Series
  • AMD Radeon R7 300 Series
  • AMD Radeon R5 230 Series
  • AMD Radeon HD 7700+ Series
  • AMD Radeon HD HD 8500+ Series
Condividi
Articolo precedenteStar Wars: Battlefront primo in classifica Giapponese
Articolo successivoPoche le vendite in Cina per Xbox One e PS4

Vice direttore di Gamesquare.it, specializzato in giochi Stealth, Action e Shooting, odia con tutto se stesso i titoli Platform (per sua innata incapacità con questo genere).

Si è avvicinato al medium videoludico durante la settima generazione di console, alternando momenti di gaming compulsivo a settimane di completo relax elettromagnetico. Pur avendo un altro lavoro, dedica gran parte del suo tempo libero allo sviluppo di questa piccola realtà online.