Durante il Tokyo Game Show, Shuhei Yoshida si è espresso in merito al caso di No Man’s Sky.

Il presidente di Sony Worldwide Studios, infatti, ha dichiarato “Ho avuto l’opportunità di giocare a No Man’s Sky poco prima del lancio e ho rincominciato al lancio del gioco, con la patch day one. In questo modo ho potuto vedere la lotta degli sviluppatori per avere il prodotto che desideravano” per poi aggiungere “Capisco alcune delle critiche che sta ricevendo Sean Murray perché sembrava che ci sarebbero state più caratteristiche già dal primo giorno. Non c’è stata una grande strategia di PR, perché non aveva un addetto PR ad aiutarlo; alla fine si stratta di uno sviluppatore indipendente. Il loro obiettivo è continuare a lavorare su No Man’s Sky e non vedo l’ora di continuare a giocare”.

No Man's Sky