World of Warcraft ha perso 3 milioni di utenti

A seguito del lancio della nuova espansione World of Warcraft: Warlords of Draenor i giocatori tornarono in massa a giocare, raggiungendo così la quota di oltre 10 milioni di utenti attivi, ma con il primo quadrimestre del 2015, Activision Blizzard fa sapere di aver perso per strada 3 milioni di abbonati, assestandosi attorno ai 7,1 milioni di giocatori. Una cifra che, seppur calata, lo mantiene saldo nella prima posizione dei MMORPG pay-to-play più giocati al mondo. Secondo quanto riferito dal publisher, il calo dei giocatori era stato previsto e le perdite derivate sono state parzialmente ammortizzate dall’aumento dei prezzi in alcune regioni.

Vi ricordiamo che World of Warcraft fu rilasciato nel 2004 e che da non molto ha compiuto i 10 anni di onorato servizio, dopo tutti questi anni sta iniziando a subire i colpi del cambiamento del mercato. Chissà quale provvedimenti avrà intenzione di adottare la Blizzard?

World of Warcraft-01