IGN.com ha realizzato un videoconfronto tra le versioni PC, PlayStation 4 e Xbox One di Rise of the Tomb Raider. Guardando il video non si vedono differenze sostanziali tra le tre piattaforme, ma il team di sviluppo potrebbe sbloccare il framerate della versione per la console Sony (rimuovendo il limite a 30 di quella Xbox One). Inoltre potrebbe essere rimosso il ridimensionamento della risoluzione nei filmati, che su Xbox One erano a 1440×1080 con una risoluzione generale di 1920×1080.

Rise of the Tomb Raider arriverà anche su PlayStation 4 a partire dall’11 ottobre.