Konami è ormai una delle software house più odiate di tutti i tempi, sia per la storia di Kojima e Metal Gear (tra cui ci mettiamo il fattaccio di Metal Gear Survive), che per la cancellazione del promettente Silent Hills. Ma se vi dicessimo che il progetto di Kojima e Del Toro non è stato il primo gioco legato al brand Silent Hill cancellato, ci credereste?

Il video che vedete qui in alto è relativo ad un Silent Hill sviluppato da Climax Los Angeles che sarebbe dovuto essere un’esclusiva PlayStation 3. Il gioco narrava la storia di Padre Hector Santos, che viaggia da El Paso, in Texas, fino ad una cittadina dell’Arizona per rispondere alle richieste d’aiuto di sua nipote Anna.

Il progetto non piacque a Konami, che lo rinominò in Broken Covenant, in uscita questa volta non solo su PlayStation 3, ma anche su Xbox 360. Ma il gioco non s’aveva da fare, l’azienda bloccò infatti lo sviluppo ancora una volta e lo gettò nel dimenticatoio. Vi sarebbe piaciuto giocarlo? Fatecelo sapere.