Che cos’è la modalità Forge di Halo 5: Guardians? Con tutta l’onda mediatica che ha avvolto Halo 5: Gurdians è stata messa un pò in disparte. Grazie ad un video diario di 343 Industries possiamo avere un pò più di chiarezza. Cominciamo col dire che la  modalità Forge si è vista per la prima volta nel 2007, consentiva di creare nuove mappe in maniera molto semplice e intuitiva, e lo spirito è rimasto intatto fino al quinto capitolo. La Forge si basa sulla collaborazione tra gli utenti e la possibilità di sperimentare subito le proprie creazioni in un ambiente condiviso. Qui in basso vi riportiamo alcune delle nuove caratteristiche:

– Sistema di controllo migliorato
– Selezione e modifica multipla
– Camera libera
– Aiuto contestuale
– Visualizzazione di griglie e traiettorie di rotazione
– Editing di precisione
– Più di 1600 oggetti da usare
– Nuove tipologie di elementi da utilizzare
– Nuova gestione di texture ed elementi per la creazione del terreno
– Gestione libera degli oggetti a prescindere dagli scenari
– Numero massimo di oggetti utilizzabili in una mappa salito a 1024
– Gestione delle fonti di luce e ombre
– Vari canvas da cui partire
– Gestione libera dei colori