Un utente particolarmente curioso e smanettone ha scoperto all’interno dei file di DoTA 2 Reborn un elemento denominato “hl3.txt”. Al suo interno vengono fatti riferimenti in merito alla generazione procedurale di contenuti e alla realtà virtuale, ma il suo particolare nome sembra un indizio velato all’esistenza di Half-Life 3.

Chiaramente si tratta di speculazioni belle e buone, ma è curioso vedere come basti poco per far sciamare le voci intorno ad un ritorno, oramai poco probabile, di Gordon Freeman.

Half Life 2-01