Ubisoft è seriamente impegnata a garantire la qualità dei propri prodotti, anche al costo di non rispettare e di spostare la data d’uscita.

E’ stato Alain Corre, leader di Ubisoft EMEA, a dichiarare tutto ciò:

“Ciò che vogliamo è che i nostri giochi siano perfetti nel momento in cui vengono pubblicati, e lo dimostriamo ogni volta, pertanto diamo loro il tempo necessario per stupire chiunque. Si tratta del nostro obiettivo. La bellezza di Ubisoft è anche l’opportunità di dare tempo ai giochi quando riteniamo che non siano completamente rifiniti.

Ovviamente stiamo cercando di rispettare le date, ma talvolta siamo costretti a decidere di spostare un progetto, come ad esempio è accaduto con The Division, che abbiamo posticipato due volte perché pensavamo che non fosse ancora completamente pronto. La qualità per noi è importante, ogni giorno lavoriamo per assicurarci che i mondi da noi creati siano il più perfetti possibile prima di metterli a disposizione dei fan, perché in definitiva sono loro a decidere se un gioco è ben fatto e in tal caso lo sosterranno con il passaparola.”

Alain si è poi divulgato ai progetti futuri, affermando di aspettarsi ottimi risultati da parte di Watch Dogs 2, anche grazie ai feedback forniti da parte degli utenti.

“Quest’anno abbiamo cinque franchise tripla A in arrivo. Watch Dogs 2 è in arrivo e crediamo che possa essere un gran titolo nella parte conclusiva dell’anno. Abbiamo ascoltato tutti i feedback che le persone ci hanno inviato dopo il primo Watch Dogs e abbiamo soddisfatto ogni aspettativa per migliorare il gioco e raddoppiarne le dimensioni, mentre l’hacking system darà modo di hackerare chiunque, tutti i veicoli, i droni e così via. Abbiamo anche aggiunto più contenuti multiplayer e cooperativi”.