Tutti i dettagli su Windows 10, gratuito il primo anno passando da Windows 7, 8.1

windows10 21

Ieri Microsoft ha organizzato un evento per presentare e analizzare il nuovo sistema operativo Windows 10.

Sul palco sono stati affrontati numerosi argomenti, sottolienando il sostegno e i feedback degli utenti che hanno testato la build dell’OS, Terry Myerson ha introdotto le novità più importanti fra cui l’integrazione delle app, il visore in realtà aumentata, l’assistente vocale Cortana e non ultimo la possibilità di effettuare l’upgrade gratis da versioni precedenti come Windows 7, 8, 8.1; offrendo il nuovo sistema operativo per pc e smartphone gratuitamente il primo anno.

Dunque arriverà una piattaforma unica tra più dispositivi, con lo sbarco su smartphone ad aprile 2014 e successivamente su PC.

Vi lasciamo con il comunicato ufficiale di Microsoft che spiega dettagliatamente tutte le novità di Windows 10.

Oggi Microsoft Corp. ha presentato una nuova generazione di sistemi Windows, con una vasta gamma di esperienze ideate per accompagnare i clienti verso una nuova era informatica più personale, e due nuovi dispositivi progettati per estendere l’esperienza Windows dagli schermi di grandi dimensioni ai dispositivi senza schermo.
Windows 10 verrà fornito come servizio in modo da poter offrire un’esperienza più sicura, innovativa e aggiornata per tutto il ciclo di vita supportato del prodotto. Un aggiornamento gratuito1 a Windows 10 sarà disponibile per i clienti che utilizzano già Windows 7, Windows 8.1 e Windows Phone 8.1 e che decidono di effettuare tale aggiornamento durante il primo anno.

“Windows 10 segna l’inizio di un’era informatica più personale nel mondo dei dispositivi mobili e dei servizi cloud”, ha dichiarato Satya Nadella, CEO di Microsoft. “La nostra ambizione è che gli 1,5 miliardi di utenti Windows attuali si innamorino di Windows 10, e far sì che miliardi di altri utenti decidano di fare di Windows la propria casa”.

Tutti i dettagli sull’evento Microsoft di ieriWindows 10: l’informatica diventa un fatto personale
Windows 10 segna l’inizio di un’era informatica più personale, in cui la tecnologia scompare per lasciare spazio alle persone. In quest’era, a contare sarà la mobilità dell’esperienza e non la mobilità del dispositivo, e le esperienze stesse funzioneranno in modo integrato e familiare su più dispositivi.
Le persone devono essere in grado di interagire in maniera naturale con la tecnologia, proprio come se stessero interagendo con altre persone, utilizzando la voce, i gesti e lo sguardo.
La protezione della privacy gioca un ruolo importantissimo nell’offrire delle esperienze affidabili che permettano alle persone di mantenere il controllo dei propri dati. Oggi Microsoft ha presentato una serie di nuove esperienze che faranno parte di Windows 10, tra cui le seguenti:

Introduzione di Cortana su PC e tablet
L’assistente personale digitale Cortana, che ha fatto il suo ingresso l’anno scorso su Windows Phone e a dicembre in versione alpha anche in Italia, sarà ora disponibile sui computer e i tablet Windows 10 per assistere gli utenti durante lo svolgimento delle loro attività2.
Cortana è un’assistente personale in grado di apprendere le preferenze individuali per offrire suggerimenti ad hoc, accesso rapido alle informazioni, promemoria importanti e per mettere in evidenza gli elementi più rilevanti.
L’interazione viene eseguita in modo naturale e facile attraverso voce e tastiera, con funzioni avanzate per controllare l’affidabilità e la trasparenza di Cortana.

Con il nuovo browser “Project Spartan”, il Web funziona in modo personalizzato
Windows 10 includerà il nuovo browser Microsoft, dal nome in codice “Project Spartan”, che è stato progettato con grande attenzione al tema dell’interoperabilità. Grazie all’integrazione nativa di funzioni chiave nel browser, sarà possibile disporre di maggiore affidabilità e migliore reperibilità. Alcune delle funzioni più avanzate del browser includono:

– la possibilità di inserire commenti mediante tastiera o penna direttamente sulla pagina Web e condividerli facilmente con gli amici
– una modalità di lettura priva di distrazioni, che visualizza l’articolo con un layout semplificato offrendo una migliore esperienza di lettura per contenuti Web online e offline
– l’integrazione di Cortana per individuare elementi ed eseguire operazioni online più rapidamente.
Tutto ciò è offerto in un’interfaccia ridisegnata appositamente per Windows 10.

Tutti i dettagli sull’evento Microsoft di ieriXbox Live e la nuova app Xbox introducono nuove esperienze di gioco su Windows 10 Xbox su Windows 10 consente a giocatori e sviluppatori di accedere al meglio dell’estesa rete di gaming Xbox Live, sia sui computer con Windows 10 che su Xbox One.
I giocatori possono registrare, modificare e condividere i momenti di gioco migliori con Game DVR e giocare con gli amici a nuovi giochi su diversi dispositivi, collegando milioni di giocatori in tutto il mondo. I giochi sviluppati per la nuova API di Windows 10, DirectX 12, vedranno un netto miglioramento in termini di velocità, efficienza e grafica. I giocatori saranno inoltre in grado di eseguire lo streaming di giochi direttamente da casa dalle loro console Xbox One sui tablet o sui PC Windows 10.3

Office per Windows 10
Le applicazioni universali di Office per Windows 10 offrono un’esperienza incentrata sul touch su diversi dispositivi. Le nuove versioni di Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook sono state completamente riprogettate su Windows, ottimizzandole per il touch e offrendo l’inconfondibile esperienza Office che i clienti conoscono e apprezzano. Con le note funzioni di Office, gli utenti possono facilmente creare e modificare documenti Word.
Le nuove funzioni di inchiostro digitale per PowerPoint consentono agli utenti di aggiungere note alle diapositive in tempo reale, e i nuovi comandi di Excel, incentrati sul touch, facilitano la creazione e l’aggiornamento di un foglio di calcolo senza tastiera o mouse. Anche la prossima versione del pacchetto Office è in via di sviluppo, e Microsoft rivelerà più informazioni nel corso dei prossimi mesi.

Tra le funzioni e le innovazioni aggiuntive di Windows 10 rivelate oggi si trovano:
• Modalità continuum. Sui dispositivi 2 in 1, Windows 10 sarà in grado di passare agevolmente dalla modalità tastiera/mouse a quella di un dispositivo touch/tablet, rilevando la transizione e attivando opportunamente la nuova modalità.
• Nuove app universali. Windows 10 offrirà nuove applicazioni, uniformi su tutti i dispositivi, per fotografie, video, musica, mappe, contatti e messaggistica, posta e calendario.
Queste app integrate presentano un design aggiornato, dall’aspetto identico su tutte le app e su tutti i dispositivi. Il contenuto viene memorizzato e sincronizzato mediante OneDrive, che consente di iniziare un lavoro su un dispositivo e di continuarlo su un altro.

“Tutto riguardo a Windows 10, le esperienze, la disponibilità come servizio e l’aggiornamento gratuito, indicano che non è solo un altro prodotto, ma una relazione continua che darà valore nel tempo a tutti coloro che lo usano”, ha affermato Terry Myerson, Executive Vicepresident of Operating System Group in Microsoft. “La nuova generazione di Windows è un impegno a liberare le persone dalle complessità della tecnologia e consentire loro di fare grandi cose”.

Windows 10: accelera l’innovazione ispirando le nuove piattaforme di computing
Windows 10 si adatta a tutti i dispositivi che le persone usano, dalla Xbox ai PC, dai telefoni ai tablet e ai piccoli gadget, e li segue nelle loro attività con un’esperienza uniforme e familiare. Windows 10 può essere eseguito su una gamma di dispositivi incredibilmente ampia: da un sensore minuscolo, parte dell’Internet delle cose, ai server dei data center aziendali in tutto il mondo.
Alcuni dispositivi presentano schermi da 4 pollici, altri da 80 pollici e altri ancora non dispongono nemmeno di uno schermo. Oggi, Microsoft ha presentato due dispositivi che innoveranno incredibilmente l’esperienza Windows.

Tutti i dettagli sull’evento Microsoft di ieriWindows 10 sblocca il futuro olografico con Microsoft HoloLens
Microsoft ha condiviso un esempio rivoluzionario di come Windows 10 promuove il passaggio da una visione tradizionale dell’informatica, incentrata sul computer, a un’interazione molto più personale e umana.
Come prima piattaforma informatica olografica al mondo, Windows 10 include una serie di API che permettono agli sviluppatori di creare esperienze olografiche nel mondo reale. In Windows 10, gli ologrammi sono le nuove app universali Windows e tutte le app universali Windows funzionano anche come ologrammi, rendendo possibile posizionare ologrammi tridimensionali nel mondo fisico e promuovendo nuovi metodi di comunicazione, creazione ed esplorazione più personali.

Al fine di presentare le possibilità offerte dagli ologrammi in Windows 10, Microsoft ha introdotto il computer olografico più avanzato al mondo. Microsoft HoloLens è il primo computer olografico libero, senza la necessità di cavi, telefoni o connessione a un PC.

Microsoft HoloLens presenta lenti olografiche trasparenti ad alta definizione e suono ambientale così che si possa vedere e ascoltare gli ologrammi nello spazio intorno a te.

Dotato di sensori avanzati, un sistema di nuova generazione su chip e una Holographic Processing Unit (HPU, Unità di elaborazione olografica) completamente nuova in grado di comprendere le azioni e il mondo circostante, Microsoft HoloLens può funzionare senza cavi durante l’elaborazione di terabyte di dati riceduti dai sensori in tempo reale.

Inserendo ologrammi tridimensionali nel mondo circostante, Microsoft HoloLens fornisce una nuova visione della realtà in grado di distinguere ciò che si sta osservando e dicendo con le mani e la voce.
Posizionando la persona al centro dell’esperienza informatica, Microsoft HoloLens consente di creare, accedere a informazioni, divertirsi e comunicare in modi nuovi ed entusiasmanti.

Il nuovo Microsoft Surface Hub ottimizza l’esperienza Windows 10 per la collaborazione
Windows 10 supporta un nuovo dispositivo a grande schermo in grado di aiutare i team sul posto di lavoro a condividere, ideare e creare insieme.
Le innovazioni hardware nel campo degli schermi multi-touch e dell’uso di inchiostro digitale, unitamente alle fotocamere, ai sensori e ai microfoni integrati, consentono a Surface Hub di servirsi di Windows 10, Skype for Business e Office 365 per offrire una nuova esperienza progettata in modo che ogni persona, distante o in loco, si senta all’interno dello stesso spazio collaborativo. Nello specifico, Surface Hub presenta una lavagna digitale all’avanguardia, funzioni di conferenza a distanza istantanee, la possibilità per più persone di condividere e modificare contenuti sullo schermo da laptop, tablet o telefono e una piattaforma affidabile per app con schermi di grandi dimensioni.
Disponibile in due dimensioni (55 e 84 pollici), Surface Hub elimina le limitazioni correnti dalle tradizionali sale conferenza in modo da consentire ai team di collaborare al meglio.

La prossima Technical Preview di Windows 10 per PC sarà disponibile gratuitamente per i partecipanti al Programma Windows Insider dalla prossima settimana, e la versione mobile sarà rilasciata per la prima volta nel mese di febbraio.