Tom Lee, creative director di NiOh, ha risposto alle critiche sollevate per aver modificato la modalità cooperativa di Nioh nella versione finale del gioco dicendo:

“Non si può finire la prima volta l’intero gioco in modalità cooperativa perché diventerebbe troppo facile. Noi vogliamo che i giocatori provino Nioh per come è stato pensato. Abbiamo permesso ai giocatori di giocare in cooperativa come volevano nella demo perché era formata da pochi livelli e durava poco.”