Come sapete Red Dead Redemption 2 è stato annunciato solo per console PS4 e Xbox One, il titolo è stato posticipato per la prossima primavera.

In molti hanno pensato che i motivi di questo ritardo siano da attribuirsi anche allo sviluppo di una versione per PC. Quest’ultima potrebbe arrivare, come visto per GTA 5, dopo un anno dal lancio della versione console.

Karl Slatoff, presidente di Take-Two, ha fatto una dichiarazione in merito al mercato PC e a questa questione:

“Si tratta di una cosa che dipende da titolo a titolo, alcuni titoli hanno grande peso su PC, come Civilization e XCOM, mentre alcuni altri meno. La cosa positiva è che per noi il mercato PC è qualcosa di vibrante, è un grande mercato, è importante.  Si tratta di un mercato predominante sul digitale. Insomma, per noi come compagnia è davvero fondamentale ed è una cosa sulla quale ci concentriamo.”

Mentre a domanda diretta il presidente ha risposto come solo la software house può prendere queste decisioni.